Crea sito

La RoboCup Junior (RCJ)[1] è una sezione della RoboCup ed ha lo scopo di diffondere nei giovani fino a 19 anni l’insegnamento e la pratica della robotica. Ogni anno viene organizzato un campionato mondiale Robocup, all’interno del quale si tiene anche la sezione Junior. A questa si accede di norma attraverso le qualificazioni nazionali, non tutti i paesi (region) hanno le medesima organizzazione. L’Italia ha sia un comitato nazionale sia un regional representative

per la sezione junior. Per quest’ultima, l’Italia svolge dei campionati di qualificazione che sono di seguito descritti. I vincitori possono così prendere parte alla fase mondiale.

La Robocup è un’organizzazione scientifica, pertanto i regolamenti mirano alla crescita tecnologica dei robot, che di anno in anno si fanno sempre più complessi. La sezione Junior aggiunge a questo la valenza propedeutica ed educativa dell’esperienza di apprendimento e di socializzazione.
Dal settembre del 2000, con la First International RoboCupJunior di Melbourne, in Australia, la famosa gara internazionale RoboCup, nata per i prototipi di robot sviluppati dagli studenti universitari, aprì agli Junior, gli studenti della scuola primaria e secondaria.

Le gare di RoboCup Jr sono suddivise in tre tipologie: soccer (calciatori); dance (danza) e rescue (soccorso). Sul sito ufficiale vengono indicate ogni anno le regole delle varie gare. Il rappresentante ufficiale per l’Italia nel 2011/2012 è il docente Paolo Torda, dell’Istituto von Neumann di Roma.

Sito Ufficiale Robocup JR